logo logo

Hyperscale Data Center: assicurare livelli elevati di prestazioni all'aumento di dati, utenti e funzioni


12/06/2018 · DATACENTER

DATACENTER

Crescenti volumi di dati, livelli elevati di prestazioni e produttività: i data center, infrastrutture destinate ad ospitare un insieme di risorse di calcolo, storage e rete, accolgono la richiesta di flessibilità e affidabilità progettando la propria struttura per offrire la massima scalabilità possibile.

Un Hyperscale Data Center è in grado di affrontare e supportare le flessioni di progetti online che, per loro stessa natura o per un’improvvisa fluttuazione di dati verso l’alto o verso il basso, hanno necessità di adeguare rapidamente la disponibilità di risorse assecondando il successo del progetto stesso o dell’applicazione. Sono le dimensioni del data center e la sua organizzazione che permettono una costante espansione delle prestazioni.

Un esempio del fenomeno dell’aumento improvviso della portata di dati ed utenti è l’applicazione Pokemon Go. Basato sulla realtà aumentata geolocalizzata, il gioco è stato lanciato nel 2016. In occasione del lancio e per i mesi successivi, il grande successo dell’applicazione, rilasciata inizialmente per Australia, Nuova Zelanda e Stati Uniti, ha causato il sovraccarico dei server e il conseguente ritardo nella distribuzione in Europa. Dopo solo un giorno dal rilascio, anche per l’Italia, #pokemondown, sono stati segnalati disservizi causati dall'enorme mole di giocatori, provocati dal successo inaspettato per gli stessi ideatori.

Più recente l’esodo di utenti e progetti dalla piattaforma Github, repository di codice mondiale, alla concorrente Gitlab. Dopo aver appreso dell’acquisizione da parte di Microsoft, una grande quantità di sviluppatori, utenti della piattaforma, sono migrati: in una settimana Gitlab ha importato oltre 50.000 progetti; il CEO della piattaforma ha dichiarato che durante quel periodo sono stati incrementati di tre volte il numero di server totali a supporto di questa straordinaria migrazione.

Determinante nell’organizzazione della struttura dell’Hyperscale Data Center, la crescente virtualizzazione di computing, storage e networking permette di attivare più velocemente le risorse utili per un determinato progetto. La maggiore scalabilità si traduce anche nella semplificazione nelle procedure di attivazione, con vantaggi dal un punto di vista del personale impiegato nella gestione grazie ad una maggiore automazione.